Vento, Porti e Mare
Guida in linea



Sommario:


Introduzione

Il progetto “Vento, Porti e Mare” segue un progetto europeo, chiamato “Vento e Porti”, che mira al controllo della sicurezza delle aree dei porti con riferimento al problema degli effetti del vento sulla costa, attraverso la realizzazione di un sistema integrato che include il monitoraggio del vento in sito, la valutazione del vento climatico e l'implementazione di algoritmi su previsioni a breve e medio periodo.
“Vento, Porti e Mare” arricchisce “Vento e Porti”, concentrandosi sulla porzione di costa appartenente alla zona del porto, attraverso l'acquisizione di nuovi dispositivi per il monitoraggio del vento e delle onde in sito e all'implementazione di sistemi di previsione dell'onda associati al già esistente sistema di previsione del vento.

Il WebGIS è interamente realizzato con prodotti open-source a cura di Gter srl. Innovazione in Geomatica, Gnss & Gis.

In questa guida si vogliono presentare le principali funzionalità dell'applicativo stesso e fornirne le indicazioni per un uso corretto. Per ulteriori informazioni, contattare Gter help desk.




Home page


La HOME presenta:
Si può accedere alle varie sezioni sia scorrendo la pagina, sia cliccando sul pulsante nella barra in alto a destra.

Una volta effettuato il login, si potrà accedere al porto d'interesse o tramite il menù a tendina in alto a destra (accanto alla scritta AI PORTI) o tramite il link presente sulla pagina nella sezione AI PORTI.

E' anche possibile, prima selezionare il porto (con una delle modalità sopra descritte) e poi effettuare il login.





Gestione dei layers

Effettuato l'accesso al porto d'interesse, la schermata avrà il seguente aspetto:



In cui: I layer sono organizzati in tre Macro-argomenti:
Tramite il simbolo è possibile espandere il macro-argomento, che può essere a sua volta diviso in altri argomenti.



Espandendo ulteriormente, è possibile selezionare/deselezionare i layer all'interno degli argomenti (o delle sottocategorie):

In MONITORAGGIO è possibile attivare/disattivare le varie stazioni di monitoraggio (sismometri ecc...)

In PREVISIONI è possibile scegliere tra previsioni a breve o a medio termine che si suddividono a loro volta in altre sottocategorie.

In ANALISI STATISTICA si può selezionare il tipo di valori da considerare: medi o estremi.

Tramite il pulsante "Spegni layer..." tutti i layer selezionati della categoria corrispondente vengono disattivati.

Attenzione: alcuni layers, come in monitoraggio, possono essere attivati tutti contemporaneamente mentre altri, come in previsione e analisi statistica, attivando un layer viene automaticamente disattivato quello precedente. I primi sono contrassegnati da un quadrato, mentre i secondi da un cerchio. È però possibile attivare i layer delle stazioni di monitoraggio e dell'affidabilità (in previsoni a breve termine) facendo variare le previsioni e le analisi statistiche.



Premendo il tasto destro su un layer della lista, si apre un context menù che permette di ottenere informazioni sul layer e modificarne il livello di opacità (da 0 a 100).



È inoltre possibile ridurre/espandere i pannelli laterali (Gestione layers e Pannello info) tramite il simbolo .




Funzionalità WebGIS

Tutte le funzioni WebGIS disponibili si trovano nelle barre degli strumenti presenti sia sopra che sotto la mappa:






Altro




Il WebGIS del Progetto Vento, Porti e Mare è sviluppato sul browser open source Firefox,

testato e perfettamente funzionante su Chrome e Safari, visibile su Internet Explorer.

Per qualsiasi informazione in merito al tool contattate l'assistenza.